Come richiedere la voltura con Eni Gas e Luce

Vuoi effettuare una voltura?

Chiamata gratuita - Lunedì a venerdi - dalle 8:30 alle 19:00

Chiamaci per una consulenza!

Manuale di istruzioni

Sommario: La voltura con ENI è un’operazione veloce. È necessaria quando, trasferiti in una nuova abitazione, si vuole cambiare il nome dell’intestatario sui contratti di luce e gas. Richiede poche settimane e pochi euro!

ENI Voltura Luce ENI Voltura Gas
COSTO quota fissa di €23 +
oneri amministrativi di €27
10 euro + eventuale deposito cauzionale che varia dai 30 ai 90 euro
TEMPISTICA 1 o 2 settimane 1 o 2 settimane

Voltura ENI online: quali documenti servono?

La richiesta di voltura Eni è molto facile, prima di tutto perché la si può inoltrare comodamente online. I documenti richiesti i sono i seguenti:

  • Codice POD per la luce o codice PDR per il gas: entrambi disponibili sulla bolletta.
  • Documento di identità del nuovo intestatario
  • Una lettura aggiornata del contatore più informazioni aggiornate sull’uso del gas tra cottura, acqua calda o riscaldamento

Importante tenere presente che i dati che si scelgono di usare in fase di registrazione saranno utilizzati come nuovo riferimento per la voltura: fondamentale assicurarsi quindi di inserire nome, cognome e codice fiscale di quello che si intende come nuovo intestatario della fornitura.

Eni Gas e Luce offre la possibilità di richiedere una voltura in modo facile e immediato, sia nel caso di una voltura semplice (ossia senza cambiamento del fornitore o del tipo di mercato) che in quello di una voltura comprensiva di cambio offerta e/o fornitore. Qui di seguito la procedura dettagliata di entrambi i casi.

Voltura Eni gas e luce procedura semplice

voltura eniSe la fornitura è attualmente attiva con Eni gas e luce e si desidera modificare la sola intestazione del contratto, è possibile inoltrare la richiesta di voltura direttamente online. Non avverrà alcuna interruzione della fornitura.

Gli step da seguire sono i seguenti:

  1. verificare di avere sotto mano tutti i dati e i documenti richiesti (segue elenco)
  2. registrarsi a My Eni per inserire e inoltrare la richiesta

Voltura Eni via telefono: come funziona?

Se non si ha a disposizione un PC o per qualsiasi ragione non è il mezzo più comodo, è possibile cambiare l’intestatario della fornitura di gas e/o luce Eni anche telefonicamente. Basterà chiamare il numero verde 800.900.700 e lo staff Eni sarà a disposizione per un aiuto nel compilare la documentazione.

Voltura Eni per decesso intestatario

La voltura può essere non solo semplice o con cambio fornitore, ma un’ulteriore classificazione è data dalla:

  • voltura ordinaria
  • voltura mortis causa
  • voltura per incorporazione societaria

La voltura mortis causa si verifica quando il richiedente si dichiara erede del precedente intestatario, mentre l’ultima ricade nelle forniture societarie e non domestiche.

Eni gas e luce addebita i costi sostenuti per le operazioni di voltura (oltre al contributo fisso di 23 euro) solo in caso di voltura ordinaria.

Voltura Eni costo

I costi della voltura Eni variano a seconda della fornitura presa in considerazione. Di seguito il dettaglio luce e gas.

Costo voltura Eni luce

Eni prevede, come gli altri fornitori, due tipi di contributi:

  • un fisso di 23 euro
  • oneri amministrativi per il distributore locale che si aggirano attorno ai 27 euro
    Il metodo di pagamento consigliato per le offerte Eni è l’addebito su conto corrente o carta di credito: nei casi in cui si optasse per il bollettino postale, ai costi sopra elencati va aggiunto anche un deposito cauzionale di 11,5 euro per ogni kW di potenza richiesta.

Mercato libero

Costo voltura Eni gas

In caso la voltura Eni fosse relativa alla fornitura gas, va previsto un contributo di 10 euro (considerando che in alcuni periodi potrebbe non essere richiesto). Se si sceglie invece il bollettino postale, verrà richiesto anche un deposito cauzionale che varia a seconda del consumo annuale:da 30 euro (fino a 500 metri cubi) a 90 euro.

Voltura Eni e morosità pregressa

Salvo i casi di voltura mortis causa e voltura per incorporazione societaria, Eni non addebita al nuovo cliente la morosità pregressa del precedente titolare del contratto.

Chiamaci per effettuare la voltura al

02 94 75 67 37

Manuale di istruzioni

Voltura Eni tempistiche

Le tempistiche per una voltura Eni sono variabili e dipendono dal tipo di voltura richiesta: se semplice (rimanendo clienti Eni) o con cambio di fornitore. In ogni caso l’attesa non supera quasi mai una o al massimo due settimane. L’area personale My Eni tornerà utile non solo per inoltrare la richiesta di voltura, ma anche per rimanere informato sullo stato della pratica e per scaricare – qualora servisse – la documentazione contrattuale in formato digitale.

Eni rifiuta voltura: come fare?

eni volturaPuò capitare di dover fare i conti con una voltura luce e gas respinta. Si tratta di un evento abbastanza raro in quanto, di norma, è legato a precise condizioni, come la morosità del precedente intestatario o contenziosi non risolti. In questi casi, è opportuno capire il motivo esatto che ha portato al rifiuto della voltura in modo da poter risolvere rapidamente il problema e completare il cambio intestatario.

Come risolvere e dare il via alla voltura? Essenziale è mettersi in contatto con il servizio clienti Eni, che si occuperà delle specifiche di ogni casistica.

Voltura Eni gas e luce – voltura con cambio offerta o fornitore

La comodità della voltura è data dalla sua flessibilità: la procedura permette infatti sia di conservare l’offerta precedentemente attiva intestata a un altro cliente su quello che è ora diventato il vostro contatore, sia di cambiare offerta e/o gestore, così che la nuova fornitura si adatti davvero alle vostre esigenze.

Le azioni più utili sono:

Eni voltura o disdetta?

Voltura e disdetta della fornitura Eni gas e luce non sono due sinonimi.
La prima comporta un cambiamento di intestazione del contratto, la seconda è una vera e propria cessazione della fornitura con chiusura del contatore, che quindi non potrà più essere utilizzato fino alla sottoscrizione di un nuovo contratto.

Come potete inoltrare una richiesta di disdetta a Eni?

  1. Online accedendo all’area MyEni
  2. Andando di persona presso un Energy Store Eni
  3. Chiamando il Servizio Clienti al numero verde 800.900.700 (da telefono fisso) oppure allo 02.444141 (da cellulare)

Dopo aver ricevuto la richiesta sarà Eni a contattare la società di distribuzione che si incaricherà di chiudere il contatore. Si dovrà attendere inoltre l’intervento di un tecnico del distributore affinché sigilli il contatore (sarà Eni a comunicare data e orario dell’intervento).

La disdetta non è per forza immediata: si può richiedere una cessazione immediata come indicare una data dalla quale dovrà essere disattivata la fornitura. In entrambi i casi, una volta ricevuta la richiesta la società di distribuzione avrà 5 giorni di tempo per procedere.

ENI Voltura o Subentro?

Ci sono casi specifici in cui chiedere una voltura non è la soluzione migliore. Seguono due esempi:

  • il contratto è cessato
  • il contatore è stato disattivato

In questo caso l’azione più corretta è la richiesta di subentro, che consiste nell’attivazione di una nuova fornitura intestata ad un nuovo cliente.

Contattare Eni

modi di contattare Eni sono diversi e adatti a ogni esigenza: dal telefono fisso al cellulare, all’Area My Eni dedicata a ogni singolo cliente, come i vari store in cui è possibile andare di persona.

Se vuoi effettuare una voltura, chiamaci gratuitamente al seguente numero.

Manuale di istruzioni

Redactor

Written by CarolinaD

Aggiornato su 3 Giu, 2020

Commenti

star star star star star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni