Subentro Eni: tempistiche, costi e tutto il necessario

Hai bisogno di un esperto di luce e gas per gestire le tue utenze?

Chiamata gratuita - Lunedì a venerdì - dalle 8:30 alle 19:00

Affidati ai nostri operatori!

Manuale di istruzioni

Sommario: Il subentro Eni gas e luce è una procedura molto semplice, da svolgere in modo rapido e immediato. Anche il costo subentro eni è ben chiaro e basterà una rapida visita sul sito web del fornitore per fugare ogni possibile dubbio in modo immediato.

Il subentro con Eni gas e luce 

Capita a tutti di dover cambiare casa per diversi motivi e di dover intestare a proprio nome il contratto di fornitura luce e gas che è stato disattivato: in questi casi bisogna eseguire un subentro Eni. 

Cosa serve per il subentro con Eni?

  • Dati anagrafici del nuovo intestatario
  • Codice POD (luce) o PDR (Gas)
  • Tipologia d’uso per la fornitura gas
  • Indirizzo di residenza

Il subentro viene effettuato entro un massimo di 10 giorni lavorativi e ha un prezzo di circa 66€

Le differenze tra subentro Eni e voltura

Si è già accennato alle differenze tra subentro e voltura Eni, si tratta di due procedure simili ma differenti e che rispondono a esigenze diverse tra loro.

  • Il subentro contratto eni gas e luce è una procedura facile. Dopo che si va ad abitare in una casa abitata precedentemente da un’altra persona potrebbe accadere che il contratto di fornitura luce e gas sia già intestata proprio a questa persona. Cambiare l’intestazione del contratto significa, per l’appunto, aprire una pratica di subentro
  • Nel caso la fornitura sia ancora attiva con Eni invece bisognerà effettuare non un subentro, ma una voltura. Il subentro eni gas e luce si può eseguire quando il contratto è stato chiuso e il contatore ha subito un distacco.

Questo cosa cambia per il cliente finale? In realtà molto poco, cambierà la tipologia di procedura per il fornitore, proprio per questo occorre avere molto chiaro ciò di cui si ha bisogno.

Affidati ai nostri esperti per i tuoi contratti luce e gas!

02 94 75 67 37

Manuale di istruzioni

I documenti necessari al subentro Eni

Prima di fare richiesta di subentro Eni, sarà necessario avere a disposizione alcuni documenti, vediamo assieme quali:

  • Dati anagrafici del nuovo intestatario Eni
  • Codice POD (luce)
  • Codice PDR (Gas)
  • Tipologia d’uso per la fornitura gas (ad esempio cottura e acqua calda o cottura e riscaldamento e così via)
  • Indirizzo dove recapitare le nuove fatture

È comunque importante ricordare che con Eni non è possibile eseguire il subentro online, ma si potrà richiedere sia il subentro che la voltura in questi due modi:

  • recandosi personalmente presso l’energy store Eni più vicino
  • rivolgendosi al servizio clienti (800 900 700)

Dopo aver contattato Eni mediante uno di questi canali gli step successivi saranno:

  1. si riceverà una proposta di contratto (luce, gas o dual con luce più gas) o un contratto vero e proprio
  2. dopo aver firmato il contratto e allegato il modulo subentro eni gas e luce bisognerà inviarlo proprio a Eni che verificherà i dati e manderà all’utente una lettera di accettazione
  3. subito dopo verrà attivata la fornitura a proprio nome ma si potrà comunque esercitare entro 14 giorni il diritto di ripensamento recedendo così dal contratto senza alcun onere

Il costo del subentro eni luce e gas ha un costo accessibile di 80 euro che verranno addebitati alla prima bolletta.

Cos’è il codice PDR?

Quando si parla di subentro gas, si parla anche di codice PDR (punto di riconsegna).

Codice PDR

Si tratta di un numero, composto da 14 cifre, che va a indicare il punto fisico dove il gas viene consegnato dal distributore e prelevato dall’utente. Il PDR non varia nemmeno al cambio di intestatario o di fornitore, questo significa che il subentro Eni gas non andrà a modificare questo codice.

Ad esempio verrà richiesto per forza di cose il PDR per effettuare una riattivazione dell’utenza o un cambio di intestatario e chiunque potrà trovarlo facilmente anche solo prendendo una vecchia bolletta.

Qualora non si avesse la possibilità di controllare le vecchie bollette si potrà contattare in qualsiasi momento l’assistenza Eni per recuperare il PDR. Attenzione però a non confondere il PDR con altri codici come il numero di contratto in essere o il codice cliente in quanto questi ultimi variano alla stipula di un nuovo contratto.

Cos’è il codice POD?

Codice POD

Nel caso di subentro luce si parla invece di codice POD, una serie alfanumerica di 15 caratteri che identifica l’accesso alla rete elettrica. Si tratta di un codice univoco che va a individuare ogni punto fisico in cui l’energia elettrica viene consegnata e prelevata dal cliente. Questo codice, proprio come il PDR, non viene mai modificato nemmeno all’eventuale cambio di fornitore o di intestatario.

Anche nel caso del codice POD meglio non fare confusione con il numero di contratto o il codice cliente in quanto il codice POD è sempre fisso mentre gli altri variano a ogni stipula di un nuovo contratto.

Con la app di Eni si potranno consultare le bollette luce e gas in qualsiasi momento tenendo quindi traccia dei codici POD e PDR.

Il subentro con Eni conviene?

La liberalizzazione del mercato dell’energia concede agli utenti un ampio ventaglio di possibilità rendendo ciascuno protagonista e responsabile della scelta della sua fornitura di luce e gas. Questo significa in sostanza poter massimizzare il risparmio scegliendosi la propria tariffa in modo diverso quindi dal mercato tutelato, dove le tariffe luce e gas vengono fissate ogni tre mesi dall’Autorità.

Sarà ovviamente l’utente a dover scegliere se effettuare un subentro, e quindi rimanere con le stesse condizioni contrattuali sottoscritte dal vecchio inquilino/proprietario dell’abitazione, oppure se richiedere la cessazione e aprire un nuovo contratto luce e gas con Eni, il tutto con la garanzia assoluta di non andare incontro a disservizi o a interruzioni della fornitura.

Un subentro contratto eni gas e luce può quindi essere molto vantaggioso o no, dovrà deciderlo il diretto interessato valutando le diverse opzioni e la situazione tariffaria.

Il cambio di intestazione del contratto invece viene eseguito in due casi ben distinti:

  • In presenza di un contratto cessato e con contatore disattivato
  • In presenza di contratto attivo con Eni gas e luce se si vuole modificare l’intestazione del contratto. In questo caso si dovrà richiedere una voltura e si avrà la garanzia di ottenere la modifica senza alcuna interruzione della fornitura.

Affidati ai nostri esperti per i tuoi contratti luce e gas!

02 94 75 67 37

Manuale di istruzioni

Tempi e costi del subentro Eni

Ma quali sono esattamente i tempi e i costi del subentro Eni?

Si tratta di uno dei punti di forza di Eni gas e luce in quanto i tempi di attesa per questa procedura sono molto rapidi. Vediamoli nel dettaglio:

  • Per quanto riguarda i tempi del subentro eni luce e gas, dopo l’accettazione della domanda Eni si impegna a eseguire l’attivazione entro un massimo di dieci giorni anche se, in alcuni casi, potrebbe essere necessario anche aspettare qualche giorno in più. Qualora il subentro dovesse durare qualche giorno in più, il cliente potrebbe aver diritto a un risarcimento che dovrebbe avvenire in modo automatico proprio a garanzia della massima tutela del cliente.
  • Per il costo subentro eni, invece, si parla di circa 66 euro che tengono conto anche del contributo fisso (23 euro), degli oneri amministrativi (27,52 euro) e dell’imposta di bollo (16 euro). Se si parla invece di mercato libero il coto fisso varierà sulla base del fornitore. Nel caso di Eni gas e luce la cifra si aggira intorno agli 80 euro.

Tempi e costi subentroChiunque potrà comunque avere tutte le informazioni sul subentro Eni visitando il sito web ufficiale o facendo riferimenti ai contatti Eni. Oltre ai dati già elencati utili per il subentro bisognerà anche richiedere una dichiarazione che attesti la detenzione, l’utilizzo o il possesso dell’immobile in cui sarà riattivata la fornitura.

Questo per porre un limite a eventuali fenomeni di occupazione abusiva degli immobili e dare quindi agli utenti una garanzia in più. L’assistenza clienti Eni fornirà all’utente in qualsiasi momento ogni informazione utile per presentare in modo corretto la domanda di riattivazione linea e cambio intestatario.

Contatti subentro Eni luce e gas

Come già anticipato per presentare correttamente la richiesta di subentro contratto eni gas e luce si dovrà chiamare l’assistenza clienti del fornitore al il numero verde Eni 800 900 700 che è un numero gratuito e attivo 24 ore su 24 tutti i giorni tranne che nelle festività.

Sarà a disposizione del cliente una voce guida che permetterà e faciliterà l’accesso alla sezione dedicata consentendo di parlare subito con un operatore dedicato che si metterà a disposizione per fornire informazioni sul subentro e non solo.

Ma questo non è l’unico modo per entrare in contatto con Eni gas e luce, sempre sul sito si potrà utilizzare il sistema di live chat per comunicare sia via testo che in tempo reale con un addetto dell’assistenza.

Ci sarà a disposizione anche un mini form su cui si potrà lasciare il proprio contatto telefonico per essere poi richiamati da un operatore in un secondo momento. Chi preferisse il contatto di persona potrà utilizzare il sito di Eni luce e gas per consultare in qualsiasi momento la mappa interattiva degli Energy Store del territorio.

Oltre al subentro, l’assistenza clienti e i contatti Eni saranno a disposizione anche per altre procedure come quelle di disdettaallaccio o per presentare le diverse offerte luce e gas.

Riassumendo quindi:

Il subentro altro non è che l’attivazione di una nuova fornitura intestata a un nuovo cliente, una sorta di cambio di intestazione che avviene su un contratto già concluso o comunque che ha subito la disattivazione della fornitura.

La voltura implica invece che venga effettuata una modifica dell’intestazione ma di un contratto già attivo, una differenza sostanziale che bisogna tenere a mente richiedere la giusta procedura e non farti trovare impreparati.

Contatta i nostri esperti luce e gas, la chiamata è gratuita!

Manuale di istruzioni

Redactor

Written by paola

Aggiornato su 22 Giu, 2020

Commenti

star star star star star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni