i

Continuando la navigazione sul nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie per misurare e personalizzare la tua esperienza. Per saperne di più.

  • Semplice e veloce: 6 minuti sono sufficienti
  • Servizio gratuito e senza impegno

Attivare le utenze luce e gas a Santa Cristina e Bissone

Chiamata gratuita

Informazioni

Lunedì
9h00 - 19h00
Martedì
9h00 - 19h00
Mercoledì
9h00 - 19h00
Giovedì
9h00 - 19h00
Venerdì
9h00 - 19h00
Sabato
chiuso
Domenica
chiuso

Informazioni

Lunedì
9h00 - 19h00
Martedì
9h00 - 19h00
Mercoledì
9h00 - 19h00
Giovedì
9h00 - 19h00
Venerdì
9h00 - 19h00
Sabato
chiuso
Domenica
chiuso
  • L'energia è fornita dal distributore della tua zona
  • Facile e veloce : in soli 5 minuti
  • Senza impegno o spese di cancellazione

Uffici di Enel vicino a Santa Cristina e Bissone

Informazioni utili su Enel Energia a Santa Cristina e Bissone

Dove si trovano gli uffici Enel Energia?

Enel Energia dal 1962 è la più grande azienda di energia elettrica in Italia. Opera in ben 32 paesi di 5 continenti differenti servendo 73 milioni di utenze in giro per il mondo. In Italia gli uffici Enel si trovano sparsi nelle differenti aree del territorio. Questo è dovuto principalmente al fatto che Enel, oltre ad essere l'operatore di energia elettrica più diffuso, è anche uno degli operatori più antichi in tutta la penisola italiana. In tutte le maggiori città e province italiane potrai trovate gli sportelli di Enel Energia e i negozi in partnership con la società.

Nei punti Enel potrai beneficiare di un servizio di assistenza a 360 gradi; potrai, infatti, avere risposta alle tue domande, ricevere informazioni sulla gestione delel tue utenze luce e gas, sulle tue bollette ecc. Inoltre recandoti fisicamente nel punto vendita Enel Energia potrai svolgere con gli operatori Enel numerose pratiche come voltura, subentro, allaccio, attivazione delle utenze, cambio fornitore, disdetta del contratto e tanto altro.

Due sono le principali sedi legali del Gruppo Enel Energia e si trovano ai seguenti indirizzi:

  • Sede legale di Enel Energia Spa: Viale Regina Margherita civico 125, CAP 00198, Roma
  • Sede legale del Servizio Elettrico Nazionale: Viale Regina Margherita civico 125, CAP 00198, Roma

Anche se non sono presenti uffici ENEL a Campospinoso o ENEL a Langosco, non ti devi preoccupare! Puoi tranquillamente fare riferimento agli uffici Enel di Roma, oppure contattare il servizio clienti. A tal proposito ti ricordiamo i numeri da contattare qualora avessi bisogno di comunicare con un esperto Enel Energia e risolvere le tue problematiche sulle utenze luce e gas:

  • Numero verde 800 900 860 per parlare con un operatore e richiedere informazioni sui prezzi, sulle bollette e sulle modalità di pagamento.
  • Dall'estero +39 0664511012
  • Numero verde 800 900 837 per il Servizio di Autolettura

Numero Verde Enel Energia a Santa Cristina e Bissone

Esistono vari modi per contattare Enel Energia a Santa Cristina e Bissone in base alle proprie necessità.

In primo luogo, sarà necessario sapere se si vuole contattare Enel Energia del mercato libero o il Servizio Elettrico Nazionale per servizio di maggior tutela. Una volta compresa questa differenza, sarà facile individuare il contatto giusto.

Se vivi a Santa Cristina e Bissone e vuoi contattare il numero verde del Servizio Clienti di Enel Energia, puoi chiamare in modo gratuito l'800.900.860 da telefono fisso.Chiamando sarà possibile ottenere informazioni relative alle tue utenze di luce e gas o eseguire alcune operazioni, come ad esempio:

  • eseguire l'autolettura del contatore di Enel Energia;
  • chiedere la voltura con Enel Energia;
  • farsi inviare una bolletta che non è stata pagata in seguito alla mancata ricezione della stessa;
  • richiedere a Enel Energia l'aumento della potenza del proprio contatore;

Se, al contrario, stai cercando il numero verde del servizio clienti del Servizio Elettrico Nazionale, puoi chiamare gratuitamente l'800.900.800. Chiamando questo numero otterrai tutte le informazioni sulle tue bollette, i tuoi consumi e su come pagare Servizio Elettrico Nazionale. Il Servizio Elettrico Nazionale, a differenza di Enel Energia, vende solo energia elettrica e non gas.Se non sai chi è il tuo fornitore del gas guarda l'intestazione delle tue bollette e chiama il numero verde indicato in prima pagina.

Devi sapere che l'energia viene trasportata direttamente a casa tua attraverso il distributore locale in base all'area in cui risiedi (ex. Santa Cristina e Bissone, provincia di Pavia, 27010, Lombardia). Quindi, se abiti a Santa Cristina e Bissone, dove il numero di privati che vive in famiglia (2028) equivale al 95,81% dei residenti totali (1949), la tua rete di distributori sarà molto più ampia e variegata rispetto a coloro che risiedono in una qualsiasi altra città dove il numero di residenti famigliari é di gran lunga inferiore alla percentuale della popolazione totale, come ad esempio Campospinoso o Langosco.

Come contattare Enel Energia a Santa Cristina e Bissone

Ti stai chiedendo come contattare Enel Energia a Santa Cristina e Bissone? I contatti sono uguali, anche se abiti a Campospinoso o Langosco! Vediamoli insieme:

Innanzitutto, vi sono più numeri verdi (quelli che iniziano con 800) gratuiti da telefono fisso, e tra i più importanti ricordiamo:

  • l’800 900 869 per tutte le informazioni sulla propria bolletta, le offerte, e anche per eventuali reclami;
  • l’800 900 837 per inviare l’autolettura in base ai tempi comunicati sulla bolletta;
  • l’800 900 860 per ricevere tutte le informazioni utili se sei un cliente Business;
  • lo 06.64511012 per chiamare dall’estero.

Chi contattare invece in caso di guasti al contatore oppure anomalie nella tua casa a Santa Cristina e Bissone? Per la segnalazione dei guasti è incaricato e-distribuzione, il maggiore distributore italiano. Il numero verde è l’803 500 da fisso e lo 02 91155155 dall’estero. Il numero è attivo 24 ore su 24 se si devono segnalare dei guasti, mentre è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00 per tutte le altre esigenze.

In che altro modo possiamo contattare Enel Energia a Santa Cristina e Bissone?

  • Via internet: è possibile infatti accedere al sito di Enel Energia e accedere all’area clienti. Come? Semplicemente inserendo le credenziali, per potere poi gestire dal computer le proprie utenze, entrare a conoscenza di nuove offerte, gestire i consumi. Le credenziali sono anche utili per accedere all’App di Enel, disponibile gratuitamente su iOS e Android, con le stesse funzionalità dell’area clienti.
  • Recandosi in uno dei numeri punti Enel: sono numeri i punti enel in Italia, e qualora non ci fosse un negozio nella città di Santa Cristina e Bissone, potrai sempre trovare quella più vicina a te nella provincia di Pavia. Trova grazie a questo link il negozio più vicino a te! Inoltre fatti assistere nella vendita di prodotti di alta qualità dai professionisti nei negozi ENEL a Voghera ed ENEL a Mortara.

Infine, puoi contattare Enel a Santa Cristina e Bissone tramite posta:

  • per Enel Energia luce la casella postale è 8080 – 85100 Potenza;
  • per Enel Energia gas è invece 1000 – 85100 Potenza

Forniture Enel Energia a Santa Cristina e Bissone

Voltura, subentro o allaccio con Enel Energia a Santa Cristina e Bissone?

Trasferire le utenze Enel Energia a Santa Cristina e Bissone è uguale a farlo con altri fornitori, come ad esempio (cfr. ENI a Santa Cristina e Bissone).

Prima di chiamare il servizio clienti ricordati di verificare lo stato del tuo contatore, e qua troverai tutte le informazioni necessarie per il trasloco delle utenze Enel a Santa Cristina e Bissone.

Se hai un contratto nel mercato libero, di seguito troverai le informazioni necessarie per attivare le tue utenze. Ricorda: esistono diversi tipi di attivazione, che variano in base alla presenza o meno del contatore, e se questo e' attivo o meno. Vediamo insieme i diversi casi:

  • Caso numero 1: Se il contatore è ancora attivo, dovrai richiedere la voltura delle utenze. Chiama il numero verde di Enel Energia all'800 900 860 per la voltura delle utenze di luce e gas.
  • Caso numero 2: Se il tuo contatore è stato chiuso oppure disattivato, dovrai fare il subentro delle utenze con Enel Energia a Santa Cristina e Bissone. Per riattivare il contatore hai bisogno: del codice fiscale, dell codice POD (in caso di energia elettrica) o del PDR (in caso di gas), che identificano il contatore, e ancora del Codice Cliente (che è un codice a 9 cifre che puoi trovare sul display del tuo contatore o sulle bollette del precedente intestatario) e della lettura del contatore. Riceverai in seguito il tuo nuovo contratto via mail o per posta, in base alla tua preferenza.
  • Caso numero 3: Se non c'è il contatore, allora dovrai richiedere a Enel l'allaccio di luce o gas nella tua nuova casa a Santa Cristina e Bissone. Questa operazione non e' direttamente gestita da Enel energia, ma dal distributore di zona. Inoltrando la richiesta ad Enel, il tuo fornitore contatterà la società distributrice che opera nella tua zona e ti comunicherà quando il contatore verrà installato.

Se invece hai il contratto nel mercato tutelato, dovrai rivolgerti al Servizio Elettrico Nazionale:

  • Per la voltura (quindi se il contattore è attivo) chiama il numero verde 800 900 800
  • Per tutti gli altri tipi di attivazione, contatta il Servizio Elettrico Nazionale anche per subentro, allaccio e altri servizi.

Come disdire un contratto con Enel Energia a Santa Cristina e Bissone?

Devi disdire il contratto di fornitura di Enel Energia o del Servizio Elettrico Nazionale a Santa Cristina e Bissone? È possibile recedere dal contratto di fornitura di energia elettrica e gas in qualsiasi momento ed in qualsiasi città, sia che tu risieda a Santa Cristina e Bissone, a Campospinoso oppure a Langosco.

Disdetta Enel: come chiudere il contatore.

Per chiudere il contatore dovrai inviare la pratica ad Enel Energia, compilando un apposito modulo ed inviandolo:

  • Tramite sito di Enel Energia dove puoi trovare un form dedicato all'invio di documenti;
  • Via email
  • Recandoti presso un Punto ENEL a Santa Cristina e Bissone, ENEL a Pavia oppure ENEL a Vigevano in provincia di Pavia;
  • Chiamando l' 800 900 860.

Dati necessari per la Disdetta Enel

Di seguito, tutti i dati per la disdetta delle utenze Enel Energia:

  • i dati della fornitura (POD per luce, PDR per gas);
  • l'indirizzo dell'abitazione dove si richiede la cessazione della fornitura;
  • il codice fiscale;
  • una lettura del contatore;
  • l'indirizzo dove inviare la bolletta di chiusura conto;
  • il giorno nel quale presumibilmente deve essere disattivata la fornitura.

Quanto costa chiudere il contatore?

Il costo per la disattivazione con Enel viene addebitato nell'ultima bolletta ed è pari a 23 € più Iva. Si tratta di un onere amministrativo stabilito dall'ARERA e pertanto è uguale per qualsiasi fornitore.Possono essere applicati altri eventuali costi fissi, stabiliti dal distributore della tua zona.

Tempi per la disdetta:

Il recesso dal contratto con Enel Energia avrà efficacia entro 30 giorni dalla data di richiesta. Una volta inviata la richiesta ad Enel, quest'ultimo dovrà girarla al distributore della tua zona in provincia di Pavia che si occuperà della chiusura del contatore. I tempi massimi per la disdetta Enel sono:

Fornitura Luce Fornitura Gas
7 Giorni lavorativi 9 Giorni lavorativi

Disdetta Servizio Elettrico Nazionale per i clienti del tutelato

Ecco a chi rivolgersi per inviare la disdetta nel Servizio Elettrico Nazionale:

  • Tramite sito del Servizio Elettrico dove puoi trovare un form dedicato all'invio di documenti;
  • Via email, inviando il modulo a allegati@servizioelettriconazionale.it;
  • Via posta;
  • Via Numero Verde al 800 900 800.

Come effettuare la prima attivazione luce e gas con Enel Energia a Santa Cristina e Bissone?

Di seguito riportiamo la guida per la prima attivazione del tuo nuovo contratto con Enel Energia a Santa Cristina e Bissone.

Innanzitutto, è necessario definire l'attivazione della fornitura di luce e gas come l'operazione che consente al consumatore finale di poter usufruire della luce o del gas prelevandoli dalla rete di distrbuzione locale a Santa Cristina e Bissone. Ovviamente, l'attivazione delle utenze è da richiedere al proprio fornitore, in questo caso ad Enel Energia, il quale provvederà a stipulare e sottoscrivere con il proprio cliente un contratto di fornitura.

Nel caso in cui si volesse attivare il proprio contatore Enel per la prima volta, ovvero nel caso in cui il contatore non avesse erogato energia elettrica prima d'ora, è possibile effettuare l'operazione online direttamente dal sito web del fornitore Enel Enegia. Se, al contrario, si desidera attivare per la prima volta il contatore del gas, allora sarà opportuno recarsi in uno dei Punti Enel Autorizzati a Santa Cristina e Bissone.

In entrambe le situazioni sarà necessario avere con sè:

  • il codice fiscale e un documento di identità valido della persona che diventerà successivamente l'intestataria del contratto luce o gas;
  • il codice POD noto anche come numero Eneltel identificativo del contatore (relativo alla fornitura di energia elettrica) oppure il codice PDR (relativo alla fornitura di gas naturale), che è possibile trovare sul cartellino affisso al contatore

Una volta sottoscritto, è possibile ricevere il nuovo contratto per email. Successivamente sarà necessario restituire ad Enel il modulo che certifica l'effettiva proprietà o il regolare possesso dell'immobile oggetto della richiesta di fornitura di energia elettrica o del gas (titolo abitativo) e il modulo certificante la regolarità urbanistica dell’immobile (istanza 326), correttamente redatti.

Il distrubutore locale della tua zona di residenza a Santa Cristina e Bissone sarà incaricato dal fornitore per attivare fisicamente il contatore nella tua abitazione. Infatti, una volta che il contratto viene firmato con il fornitore Enel Energia, sarà quest'ultimo a dover prontamente contattare il distrubutore affinchè avvenga l'attivazione. L'iter complessivo dell'attivazione della fornitura d'energia ricopre una finestra di tempo di 7 giorni lavorativi, mentre per quanto riguarda la fornitura di gas sono necessari anche 10 giorni lavorativi.

Consumo di Energia a Santa Cristina e Bissone

E-Distribuzione a Santa Cristina e Bissone

E-distribuzione, conosciuta anche come ex Enel distribuzione, ha cambiato nome in seguito ad una riforma del 30 giugno 2016, il cui obiettivo era quello di eliminare le tecniche di unbundling nei settori di energia elettrica, idrica e gas. La riforma promuoveva una netta separazione sia di logo che di nomenclatura tra il servizio vendita e quello distributivo. Così, il gruppo Enel si scisse in:

  • Enel Energia per i clienti nel mercato libero
  • Servizio Elettrico Nazionale per i consumatori nel mercato a maggior tutela
  • E-distribuzione, per la distribuzione di energia

E-distribuzione è il proprietario dei contatori. È responsabili del loro funzionamento e risponde in caso di guasti, interviene in caso di problematiche alla rete energetica o a seguito di segnalazioni di pericolo di cavi e colonnine stradali. Inoltre, si occupa della lettura dei contatori e della conseguente comunicazione della stessa e dei relativi consumi ai fornitori.

Ci sono vari modi per contattare E-distribuzione, e le varia metolologie e canali dipendono dal motivo per cui si contatta E-distribvuzione. Qualora si voglia contattare il numero del Pronto Intervento Guasti, si può chiamare l’800 500, attivo tutti i giorni 24 ore su 24, sia da fisso che da telefono cellulare. Lo stesso numero serve a contattare E-distribuzione per ricevere informazioni, sostituire il contatore, ottenere supporto per la compilazione di moduli e avere notizie relative a pratiche in corso. Gli orari sono da lunedi a venerdi dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 fino alle 13, e il servizio è gratuito. In caso contattiate il servizio E-distribuzione dall'estero, il numero è lo 02 911 55 155, mentre il numero fax per reclami e informazioni è l’800 046 674. Inoltre, E-distribuzione mette a disposizione dei consumatori un servizio online, Help Online, per assistenza tecnica, e un indirizzo, Casella Postale 5555 - 85100, per comunicazioni scritte.

Quanto costa Enel Energia al kWh a Santa Cristina e Bissone?

Sia che abiti a Santa Cristina e Bissone, a Voghera, oppure a Mortara, le tariffe luce e gas di Enel energia sono le stesse per tutto il territorio italiano.

Su tutte le tue bollette che ricevi da Enel Energia puoi trovare indicato il costo medio unitario dell’energia elettrica, espresso in kW/h (kilowatt per ora). Nella terza pagina della bolletta potrai individuare la voce “costi medi”, dove vengono evidenziati due differenti costi medi unitari:

  • il costo medio unitario della bolletta presente: il costo medio è dato da tutti i costi della luce, tra cui gli oneri di sistema, le spese per il trasporto dell’energia, IVA e imposte da pagare;
  • il costo medio unitario della sola spesa per la materia energia: si calcola semplicemente dividendo l’importo per la spesa della materia energia per il consumo totale fatturato in bolletta.

Il prezzo di luce e gas può essere monorario oppure biorario. Nel primo caso il prezzo è sempre fisso, indipendentemente dall’orario in cui viene consumata l’energia. Le tariffe biorarie hanno invece due fasce orarie (F1 e F23), e differenti prezzi per le differenti fasce. Il prezzo della tariffa bioraria è più alto il giorno (nella fascia 1), mentre è più economico la sera, nei weekend e nei festivi (fascia 23).

Enel Energia indica e distingue due fasce per l’energia a Santa Cristina e Bissone:

  • Fascia arancione: corrisponde alla F1, ed è attiva dalle 8 alle 19, dal lunedì al venerdì;
  • Fascia blu: corrisponde alla F23: essa va dalle 19 alle 9 tutti i giorni, compresi weekend e festivi.

Vediamo più nel dettaglio il costo kWh della tariffa Enel Energia “E-Light” a Santa Cristina e Bissone:

  • l’energia prodotta deriva da fonti green e rinnovabili;
  • il prezzo è bloccato per 1 anno;
  • dispone di bolletta online;
  • è possibile optare per il pagamento con domiciliazione sul proprio conto corrente;
  • il prezzo luce monorario F1 è pari a 0,049 €/kWh; il prezzo luce biorario si divide invece cosi: fascia F1 (consumo giornaliero) pari a 0,062 €/kWh e fascia F23 (consumo serale, dei festivi e del fine settimana) uguale a 0,042 €/kWh.

Per saperne di più sulla nostra politica per il controllo, l’elaborazione e la pubblicazione di avvisi

Commento inviato!

Per saperne di più sulla nostra politica per il controllo, l’elaborazione e la pubblicazione di avvisi

Le mie procedure online Informazioni di contatto 02 94 75 67 37
Le mie procedure online Contatto : 02 94 75 67 37