i

Continuando la navigazione sul nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie per misurare e personalizzare la tua esperienza. Per saperne di più.

  • Semplice e veloce: 6 minuti sono sufficienti
  • Servizio gratuito e senza impegno

Attivare le utenze luce e gas a Acqui Terme

Chiamata gratuita

Informazioni

Lunedì
9h00 - 19h00
Martedì
9h00 - 19h00
Mercoledì
9h00 - 19h00
Giovedì
9h00 - 19h00
Venerdì
9h00 - 19h00
Sabato
chiuso
Domenica
chiuso

Informazioni

Lunedì
9h00 - 19h00
Martedì
9h00 - 19h00
Mercoledì
9h00 - 19h00
Giovedì
9h00 - 19h00
Venerdì
9h00 - 19h00
Sabato
chiuso
Domenica
chiuso
  • L'energia è fornita dal distributore della tua zona
  • Facile e veloce : in soli 5 minuti
  • Senza impegno o spese di cancellazione

Uffici di Enel vicino a Acqui Terme

Forniture Enel Energia a Acqui Terme

Come disdire un contratto con Enel Energia a Acqui Terme?

Devi disdire il contratto di fornitura di Enel Energia o del Servizio Elettrico Nazionale a Acqui Terme? È possibile recedere dal contratto di fornitura di energia elettrica e gas in qualsiasi momento ed in qualsiasi città, sia che tu risieda a Acqui Terme, a Pomaro Monferrato oppure a Sardigliano.

Disdetta Enel: come chiudere il contatore.

Per chiudere il contatore dovrai inviare la pratica ad Enel Energia, compilando un apposito modulo ed inviandolo:

  • Tramite sito di Enel Energia dove puoi trovare un form dedicato all'invio di documenti;
  • Via email
  • Recandoti presso un Punto ENEL a Acqui Terme, ENEL a Alessandria oppure ENEL a Casale Monferrato in provincia di Alessandria;
  • Chiamando l' 800 900 860.

Dati necessari per la Disdetta Enel

Di seguito, tutti i dati per la disdetta delle utenze Enel Energia:

  • i dati della fornitura (POD per luce, PDR per gas);
  • l'indirizzo dell'abitazione dove si richiede la cessazione della fornitura;
  • il codice fiscale;
  • una lettura del contatore;
  • l'indirizzo dove inviare la bolletta di chiusura conto;
  • il giorno nel quale presumibilmente deve essere disattivata la fornitura.

Quanto costa chiudere il contatore?

Il costo per la disattivazione con Enel viene addebitato nell'ultima bolletta ed è pari a 23 € più Iva. Si tratta di un onere amministrativo stabilito dall'ARERA e pertanto è uguale per qualsiasi fornitore.Possono essere applicati altri eventuali costi fissi, stabiliti dal distributore della tua zona.

Tempi per la disdetta:

Il recesso dal contratto con Enel Energia avrà efficacia entro 30 giorni dalla data di richiesta. Una volta inviata la richiesta ad Enel, quest'ultimo dovrà girarla al distributore della tua zona in provincia di Alessandria che si occuperà della chiusura del contatore. I tempi massimi per la disdetta Enel sono:

Fornitura Luce Fornitura Gas
7 Giorni lavorativi 9 Giorni lavorativi

Disdetta Servizio Elettrico Nazionale per i clienti del tutelato

Ecco a chi rivolgersi per inviare la disdetta nel Servizio Elettrico Nazionale:

  • Tramite sito del Servizio Elettrico dove puoi trovare un form dedicato all'invio di documenti;
  • Via email, inviando il modulo a allegati@servizioelettriconazionale.it;
  • Via posta;
  • Via Numero Verde al 800 900 800.

Come si effettua la voltura, il subentro o allaccio con Enel Energia a Acqui Terme?

Il trasferimento delle utenze luce e gas a Acqui Terme con Enel è uguale a quello che si effettuerebbe con qualsiasi altro fornitore (cfr. ENI a Acqui Terme).

Il servizio clienti di Enel Energia mercato libero gestisce tutte le operazioni legate alle vostre utenze di luce e gas a Acqui Terme.

Se le tue utenze sono ancora attive, dovrai richiedere una voltura delle utenze. Per fare una voltura del contatore di luce o gas con Enel Energia a Acqui Terme, chiama il numero verde 800 900 860 o mettiti in contatto con il servizio clienti tramite MyEnel, sul sito ufficiale di Enel.

Se le tue utenze sono chiuse, dovrai richiedere un subentro ed indicare le seguenti informazioni:

  • il tuo codice fiscale;
  • il codice POD identificativo del contatore (riguardante la fornitura di energia elettrica)
  • il codice PDR (riguardante quella di gas naturale);
  • il codice Cliente, che si tratta di un codice composto da 9 cifre che si trova sul display del contatore (nel caso di contatore elettronico) oppure sulle bollette del titolare della fornitura precedente;
  • un ultima la lettura del contatore.

Una volta preparata la documentazione, invia la tua richiesta a Enel. Poco dopo, riceverai il contratto attraverso il canale da te scelto (via mail o per posta) e dovrai inviare ad Enel tutta la relativa modulistica correttamente compilata necessaria ai fini del subentro della fornitura.

In caso di assenza del contatore, dovrai inoltrare la richiesta di allaccio gas o allaccio luce ad Enel Energia. Inoltrando la richiesta di allacciamento, il tuo fornitore contatterà personalmente la società di distribuzione che agisce nella zona di Acqui Terme per l'installazione del contatore e ti comunicherà giorno ed ora dell'appuntamento con il tecnico incaricato.

Chiama il numero verde 800 900 800 per richiedere il cambio d'intestatario con Servizio Elettrico Nazionale. Se stai entrando in una nuova abitazione a Acqui Terme e il tuo contatore è ancora attivo, dovrai chiedere una voltura per intestare le bollette a tuo nome.

Il servizio clienti del Servizio Elettrico Nazionale, che si occupa dei clienti in regime di maggior tutela, è utilizzabile anche per tutte le altre operazioni similari, quali allacciamenti, subentri e cambi di modalità di pagamento.

Come effettuare la prima attivazione luce e gas con Enel Energia a Acqui Terme?

Vuoi effettuare l'allaccio delle utenze luce e gas a Acqui Terme? Per effettuare la prima attivazione del tuo nuovo contratto Enel Energia a Acqui Terme hai due opzioni:

  • Attivare online il contatore per l'energia elettrica: per farlo dovrai tenere sottomano il codice fiscale del futuro intestatario del contratto e il codice POD o numero Eneltel identificativo del contatore;

oppure

  • Recarti al Punto Enel più vicino a Acqui Terme, nel caso in cui si abbia bisogno di attivare un contatore che non ha mai erogato gas (Per farlo dovrai tenere sottomano il codice fiscale del futuro intestatario del contratto e il codice PDR, che puoi trovare sul cartellino attaccato al contatore).

Infatti, è necessario riconoscere che esistono due differenti tipi di allaccio: quello in cui il contatore è già presente e quello in cui è necessario far installare in contatore. Nel caso in cui è necessario installare un nuovo contatore, sarà il distributore ad occuparsene. Il distributore viene assegnato su concessione territoriale dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Si potrà dunque contattare direttamente il distributore locale a Acqui Terme per l'installazione del contatore, oppure contattare il fornitore scelto per il contratto luce. Sarà compito di quest'ultimo contattare il distributore locale, e inseguito attivare l'energia solo dopo che il contatore è stato correttamente attivato.

Se il contatore è invece già presente, sarà necessario contattare direttamente Enel a Acqui Terme, che provvederà alla'attivazione e dunque all'erogazione di energia.

Enel invierà il tuo nuovo contratto direttamente sulla tua mail personale e tu dovrai far recapitare ad Enel, correttamente compilati, i seguenti moduli:

  • il modulo che attesti la proprietà o il regolare possesso dell'immobile per il quale si richiede la fornitura di energia elettrica o del gas (titolo abitativo);
  • il modulo attestante la regolarità urbanistica dell’immobile (istanza 326).

Ecco di seguito tutti i documenti necessari per la tua richiesta di allaccio Enel a Acqui Terme:

  • Codice fiscale e carta di identità dell'intestatario del contratto;
  • Codice POD per utenza luce e PDR per utenza gas;
  • Recapito telefonico e indirizzo mail dell'intestatario;
  • Indirizzo di fatturazione;
  • Tipo d;uso della fornitura (ad esempio se cliente domestico oppure business).

Informazioni utili su Enel Energia a Acqui Terme

Numero Verde Enel Energia a Acqui Terme

Esistono vari modi per contattare Enel Energia a Acqui Terme in base alle proprie necessità.

In primo luogo, sarà necessario sapere se si vuole contattare Enel Energia del mercato libero o il Servizio Elettrico Nazionale per servizio di maggior tutela. Una volta compresa questa differenza, sarà facile individuare il contatto giusto.

Se vivi a Acqui Terme e vuoi contattare il numero verde del Servizio Clienti di Enel Energia, puoi chiamare in modo gratuito l'800.900.860 da telefono fisso.Chiamando sarà possibile ottenere informazioni relative alle tue utenze di luce e gas o eseguire alcune operazioni, come ad esempio:

  • eseguire l'autolettura del contatore di Enel Energia;
  • chiedere la voltura con Enel Energia;
  • farsi inviare una bolletta che non è stata pagata in seguito alla mancata ricezione della stessa;
  • richiedere a Enel Energia l'aumento della potenza del proprio contatore;

Se, al contrario, stai cercando il numero verde del servizio clienti del Servizio Elettrico Nazionale, puoi chiamare gratuitamente l'800.900.800. Chiamando questo numero otterrai tutte le informazioni sulle tue bollette, i tuoi consumi e su come pagare Servizio Elettrico Nazionale. Il Servizio Elettrico Nazionale, a differenza di Enel Energia, vende solo energia elettrica e non gas.Se non sai chi è il tuo fornitore del gas guarda l'intestazione delle tue bollette e chiama il numero verde indicato in prima pagina.

Devi sapere che l'energia viene trasportata direttamente a casa tua attraverso il distributore locale in base all'area in cui risiedi (ex. Acqui Terme, provincia di Alessandria, 15011, Piemonte). Quindi, se abiti a Acqui Terme, dove il numero di privati che vive in famiglia (19890) equivale al 98,99% dei residenti totali (19604), la tua rete di distributori sarà molto più ampia e variegata rispetto a coloro che risiedono in una qualsiasi altra città dove il numero di residenti famigliari é di gran lunga inferiore alla percentuale della popolazione totale, come ad esempio Pomaro Monferrato o Sardigliano.

Dove si trovano gli uffici Enel Energia?

La sede legale del gruppo Enel Energia Spa è situata in Viale Regina Margherita 125, 00198, Roma; a questo indirizzo puoi trovare anche la sede legale Servizio Elettrico Nazionale. La sede legale non e' aperta al pubblico, per la gestione del vostro contratto dovrete recarvi presso i Punti Enel, distribuiti su tutto il territorio italiano.

Nonostante non siano presenti uffici ENEL a Pomaro Monferrato o ENEL a Sardigliano, in caso di necessità puoi sempre rivolgerti al Punto Enel più vicino a Acqui Terme, accedere all'App MyEnel, oppure contattare il servizio clienti.

Vi riportiamo di seguito gli indirizzi dei punti Enel delle principali citta italiane:

  • Spazio Enel Roma: Via Nizza, 146, 00198 Roma RM
  • Spazio Enel Milano: Via Broletto, 44/a, 20121 Milano MI
  • Spazio Enel Napoli: Via Alcide de Gasperi, 23D, 80133 Napoli NA
  • Spazio Enel Firenze: Via Filippo Corridoni, 35A, 50134 Firenze FI
  • Spazio Enel Genova: Via Archimede, 159 rosso, 16142 Genova GE
  • Spazio Enel Palermo: Via Marchese di Villabianca, 121, 90143 Palermo PA
  • Spazio Enel Cagliari: Piazza Amendola, 1, 09125 Cagliari CA
  • Spazio Enel Padova: Via Giacinto Andrea Longhin, 9, 35100 Padova PD

Potete trovare tutti gli altri indirizzi sul sito ufficiale di Enel Energia

Infine, vi ricordiamo che non e' strettamente necessario recarsi presso uno dei punti Enel per svolgere delle operazioni relative al vostro contratto della luce e/o del gas. Difatti, Enel mette a disposizioni diversi canali di comunicazione veloci ed efficaci per la gestione del contratto, dei pagamenti, per disdetta o passaggio ad una nuova tariffa, come ad esempio:

  • Numero Verde 800 900 860
  • Portale Clienti MyEnel
  • App mobile MyEnel, disponibile sia per iOS che per Android

Nel caso in cui invecce avete stipulato un contratto con il Servizio Elettrico Nazionale, il Numero Verde a cui rivolgersi e' 800 900 800, disponibile dal lunedi alla domenica. Se preferite gestire il vostro contratto online, anche il Servizio Elettrico Nazionale offre un'Area Clienti online, previa registrazione.

Come contattare Enel Energia a Acqui Terme

Se desideri contattare Enel Energia per tutto ciò che concerne il tuo contratto di luce e gas a Acqui Terme, puoi utilizzare i diversi numeri verdi e servizi online/app di Enel, a disposizione per il supporto cliente. Il servizio clienti offre la possibilità di conoscere in qualsiasi momento i tuoi consumi attuali e/o eventuali offerte a cui passare.

Cosa bisogna sapere prima di chiamare il servizio clienti di Enel Energia?

In primo luogo, bisogna sapere se la propria fornitura di energia è attiva:

  • nel mercato di maggior tutela
  • o sul mercato libero

Se si è cliente a maggior tutela, non bisogna chiamare il call center di Enel Energia ma il Servizio Elettrico Nazionale (ex Enel Servizio Elettrico). Per verificare a quale categoria si appartiene, ricordiamo che bisogna semplicemente controllare l'intestazione nelle bollette di luce e gas.

Di seguito vi riportiamo le varie modalità per entrare in contatto con il servizio clienti.

  • da telefono fisso con chiamata gratuita, è possibile contattare il tuo fornitore al Numero Verde 800 900 860. Il Numero Verde 800 900 860 è sempre attivo
  • tramite l'area clienti online MyEnel, per tutti i clienti che hanno firmato un contratto per energia elettrica, gas o entrambi
  • tramite l'App Mobile di Enel Energia. L'App, disponibile sia per dispositivi iOS che Android, permette di gestire il proprio contratto da mobile, indipendentemente dal fatto che il cliente si trovi a Acqui Terme, a Pomaro Monferrato oppure a Sardigliano, così da poterle monitorare quando se ne ha il bisogno.
  • recandosi personalmente in uno dei punti vendita di Acqui Terme per ottenere in una vera e propria assistenza personalizzata. Molti negozi Enel offrono la possibilità di prenotare un appuntamento tramite l'area clienti del sito web. Per verificare quali centri offrono i vari servizi elencati, basta cliccare sul Negozio Enel in questione. Nella pagina saranno mostrati sia gli orari del punto Enel che un form per prenotare l'appuntamento.

Lasciati consigliare dai nostri professionisti più qualificati che lavorano, tra gli altri, nei negozi ENEL a Novi Ligure ed ENEL a Tortona.

Stai cercando il negozio più vicino a Acqui Terme? utilizza il seguente link.

Consumo di Energia a Acqui Terme

E-Distribuzione a Acqui Terme

A seguito della riforma del 30 giugno 2016, Enel distribuzione cambia il suo nome in E-distribuzione. La riforma è stata decretata con il fine di cessare le tecniche cosí dette di "unbunding" nel mercato dell'energia elettrica, nel mercato idrico e in quello del gas naturale. A seguito della messa in atto della riforma, il gruppo Enel dovette scindere la propria società in tre differenti enti autonomi con il solo scopo di attuare una netta separazione di nome, logo e servizio. Queste società ad oggi sono:

  • E-distribuzione: si occupa della distribuzione di energia
  • Enel Energia: nel settore energetico per il mercato libero
  • Servizio Elettrico Nazionale: nel settore energetico per il mercato a maggior tutela

Soffermandoci su E-distribuzione è innanzitutto necessario capire di cosa si occupa. Nel dettaglio, questa società è proprietaria e responsabile del corretto funzionamento dei contatori nelle nostre case, occupandosi anche della lettura degli stessi. Inoltre, interviene in situazioni di guasti alla rete energetica o in caso di pericoli o malfunzionamenti dei cavi o delle colonnine stradali.

Le modalità per conttattare E-distribuzione sono varie e ognuna dipende dalla motvazione sottostante per cui si vuole comunicare con la società:

  • chiamare il numero 800 500, nel caso in cui si desideri contattare il Pronto Intervento Guasti (attivo 24 ore su 24, da fisso e mobile)
  • chiamare sempre il numero 800 500 per richiedere informazioni, sostituire il contatore, ricevere assistenza per compilare moduli oppure per avere aggiornamenti relativi a pratiche in corso (da lunedi a venerdi dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 fino alle 13, il servizio è gratuito)
  • chiamare il numero 02 911 55 155 dall'estero
  • inviare comunicazioni scritte alla Casella Postale 5555 - 85100
  • inviare un fax al numero 800 046 674 per effettuare reclami o richiedere informazioni
  • usufruire del servizio Help Online per ricevere supporto tecnico

Quanto costa Enel Energia al kWh a Acqui Terme?

Sia che abiti a Acqui Terme, a Novi Ligure, oppure a Tortona, le tariffe luce e gas di Enel energia sono le stesse per tutto il territorio italiano.

Su tutte le tue bollette che ricevi da Enel Energia puoi trovare indicato il costo medio unitario dell’energia elettrica, espresso in kW/h (kilowatt per ora). Nella terza pagina della bolletta potrai individuare la voce “costi medi”, dove vengono evidenziati due differenti costi medi unitari:

  • il costo medio unitario della bolletta presente: il costo medio è dato da tutti i costi della luce, tra cui gli oneri di sistema, le spese per il trasporto dell’energia, IVA e imposte da pagare;
  • il costo medio unitario della sola spesa per la materia energia: si calcola semplicemente dividendo l’importo per la spesa della materia energia per il consumo totale fatturato in bolletta.

Il prezzo di luce e gas può essere monorario oppure biorario. Nel primo caso il prezzo è sempre fisso, indipendentemente dall’orario in cui viene consumata l’energia. Le tariffe biorarie hanno invece due fasce orarie (F1 e F23), e differenti prezzi per le differenti fasce. Il prezzo della tariffa bioraria è più alto il giorno (nella fascia 1), mentre è più economico la sera, nei weekend e nei festivi (fascia 23).

Enel Energia indica e distingue due fasce per l’energia a Acqui Terme:

  • Fascia arancione: corrisponde alla F1, ed è attiva dalle 8 alle 19, dal lunedì al venerdì;
  • Fascia blu: corrisponde alla F23: essa va dalle 19 alle 9 tutti i giorni, compresi weekend e festivi.

Vediamo più nel dettaglio il costo kWh della tariffa Enel Energia “E-Light” a Acqui Terme:

  • l’energia prodotta deriva da fonti green e rinnovabili;
  • il prezzo è bloccato per 1 anno;
  • dispone di bolletta online;
  • è possibile optare per il pagamento con domiciliazione sul proprio conto corrente;
  • il prezzo luce monorario F1 è pari a 0,049 €/kWh; il prezzo luce biorario si divide invece cosi: fascia F1 (consumo giornaliero) pari a 0,062 €/kWh e fascia F23 (consumo serale, dei festivi e del fine settimana) uguale a 0,042 €/kWh.

Per saperne di più sulla nostra politica per il controllo, l’elaborazione e la pubblicazione di avvisi

Commento inviato!

Per saperne di più sulla nostra politica per il controllo, l’elaborazione e la pubblicazione di avvisi

Le mie procedure online Informazioni di contatto 02 94 75 67 37
Le mie procedure online Contatto : 02 94 75 67 37